Doping equino: sul limite di concentrazione di metabolita della cocaina perchè si abbia effetto dopante sull’animale [T.A.R. Lazio-Roma, Sez. II ter, 7 gennaio 2019 n. 177]

Il metabolita della cocaina denominato benzoilecgonina è stato oggetto di uno studio del 28 novembre 2003, commissionato dall’UNIRE, secondo cui l’effetto dopante si verifica nel cavallo per concentrazioni superiori a 25/ng/ml, mentre … [continua a leggere…]

Alle gare per la gestione degli impianti sportivi le a.s.d. possono partecipare in base al “volume d’affari” costituito dalle quote associative, ma dimostrandone la destinazione statutaria agli scopi dell’affidamento [T.A.R. Calabria Catanzaro, Sez. I, 21 marzo 2018 n. 685]

l’art. 90, comma 25 L. 27 dicembre 2002, n. 289, stabilisce che laddove l’ente pubblico territoriale non intenda gestire direttamente gli impianti sportivi, la gestione è affidata in via preferenziale a società … [continua a leggere…]

Si applica la pregiudiziale sportiva alle determinazioni della commissione federale per i tesseramenti sullo svincolo di atleti? [T.A.R. Lazio-Roma, Sez. I-ter, 24 gennaio 2018 n. 889]

In ossequio alla cosiddetta “pregiudiziale sportiva”, anche le determinazioni della Commissione Tesseramenti di una Federazione Sportiva Nazionale (nella specie si trattava dello svincolo richiesto dall’atleta) non possono essere impugnate direttamente innanzi al … [continua a leggere…]

Doping equino: no alla “pregiudiziale sportiva” sulle sanzioni irrogate dal MIPAAF e si al metodo di analisi qualitativo anche per la quantificazione del dopante [T.A.R. Lazio, sez. II ter, 25 settembre 2017 n. 9890]

Rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo, senza che possa applicarsi la c.d. “pregiudiziale sportiva”, l’impugnazione di sanzioni disciplinari irrogate dal MIPAAF a carico di allenatori o fantini o proprietari di cavalli, per … [continua a leggere…]

Possono essere annullate le sanzioni disciplinari sportive incidenti su situazioni soggettive rilevanti per lo Stato? Deciderà la Corte Costituzionale [T.A.R. Lazio, sez. 1-ter, 11 ottobre 2017 n. 10171]

Semplificando: la Corte Costituzionale dovrà decidere se al Giudice Amministrativo (Tribunale Amministrativo Regionale e Consiglio di Stato) si possa chiedere non solo il risarcimento del danno causato da sanzioni disciplinari sportive ritenute … [continua a leggere…]

Sui “gravi e fondati motivi” per l’utilizzo di campo di allenamento fuori sede di cui all’art. 19 comma 4 N.O.I.F. della FI.G.C. [T.A.R. Lazio – Roma, sez. 1-ter, 5 ottobre 2017 n. 10070, A.C. Trento c. CONI e L.N.D.]

Deve essere annullata la decisione con cui il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI ha respinto l’impugnativa di una delibera del Comitato Provinciale Autonomo di Trento della F.I.G.C.-L.N.D. sugli erronei assunti … [continua a leggere…]