sul criterio di computo della sanzione temporale ai fini dell’ammissibilità del ricorso al collegio di garanzia dello sport e sulla tutela del diritto di difesa [collegio di garanzia dello sport, sez. II, 31 maggio 2016 n. 23]

Al fine di stabilire l’ammissibilità del ricorso innanzi al Collegio di Garanzia del CONI alla stregua dell’art. 12 Statuto CONI e dell’art. 54 Codice della Giustizia Sportiva CONI, che impediscono (tra l’altro) … [continua a leggere…]

il medico sportivo non tesserato che sia condannato per fatti concernenti il doping può essere iscritto nel registro dei provvedimenti del tribunale antidoping del coni? [t.a.r. lazio-roma, sez. III-quater, 20 aprile 2016 n. 4575]

E’ legittima, avendo natura meramente ricognitiva e non provvedimentale, l’iscrizione del medico specializzato in medicina dello sport, ancorchè non tesserato con alcuna federazione nazionale, nel registro dei provvedimenti assunti dal Tribunale Antidoping … [continua a leggere…]

disapplicazione della decisione della giustizia sportiva e conseguenze della mancata ammissione di testimone essenziale nel procedimento disciplinare sportivo [t.a.r. lazio-roma, sez. III quater, 9 marzo 2016 n. 3055]

Rientra nella competenza del giudice amministrativo la domanda di risarcimento del danno derivante da decisioni degli organi della giustizia sportiva, che, sebbene non siano soggette ad annullamento giurisdizionale, specie ove ricorra la … [continua a leggere…]