“calciopoli”: vincolo di giustizia per le controversie su sanzioni connesse a regole tecniche ed esaurimento dei gradi di giustizia sportiva [t.a.r. lazio-roma, sez. I-ter, 14 ottobre 2016 n. 10308]

La domanda di risarcimento del danno per illegittimità di sanzioni irrogate dalla giustizia sportiva collegate alla violazione di regole tecniche esula dalla giurisdizione amministrativa, in quanto afferente la lesione di posizioni soggettive … [continua a leggere…]

il collegio di garanzia coni rimette alle proprie sezioni unite la questione del termine a ricorrere nelle controversie patrimoniali in unico grado e stabilisce rilevanti principi processuali [collegio di garanzia dello sport, sez. IV, 5 settembre 2016 n. 40]

La previsione della possibilità che la controversia sia rimessa alla decisione di arbitri, ai sensi dell’art. 4, 3° comma, del CGS del CONI, non comporta deroga al principio di cui all’art. 3 … [continua a leggere…]

daspo, si cambia: la competenza su modifica e revoca non è più solo del questore e del giudice amministrativo, ma in talune ipotesi solo del giudice penale [cassazione penale, sez. III, 15 giugno 2016 n. 24819]

Il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive e ad altre locazioni “sensibili” ha natura di misura di prevenzione che incide sulla libertà personale, con la conseguenza che – … [continua a leggere…]